Configuratore 3D

Usa un configuratore 3D per diventare un venditore B2B digitale

Condividi questo articolo

I configuratori 3D stanno trasformando il modo in cui affrontiamo le vendite. Stanno offrendo alle aziende un enorme vantaggio competitivo riducendo i costi.

Ma c'è di più da Configuratori 3D che soddisfa l'occhio. È essenziale per le aziende che utilizzano questi strumenti per ottenere il massimo dall'esperienza. Tutti i configuratori 3D consentono a rappresentanti di vendita e clienti vedere prodotti finali personalizzati. Ma i migliori strumenti consentono agli utenti di interagire con quei prodotti in tempo reale.

Se vuoi impegnarti clienti orientati al digitale, devi adottare un audace approccio digitale. Per i produttori di prodotti engineer-to-order, questo significa sfruttare la potenza di un configuratore 3D. Questo articolo tratta vantaggi, rischi, considerazioni e consigli per partire con il piede giusto.

Ma prima, cos'è la configurazione 3D?

In breve, "configurazione 3D" si riferisce all'utilizzo di un configuratore di prodotti visivi 3D come parte del visual CPQ (configurazione, prezzo, preventivo) processi. Con la configurazione 3D, i rappresentanti di vendita o gli acquirenti stessi possono trascinare e rilasciare per configurare i prodotti visivamente in 3D. Puoi imparare tutto sulle basi del CPQ visivo nel nostro Guida definitiva alle vendite CPQ.

Impara l'implementazione CPQ dall'inizio alla fine

Non è un mistero che CPQ abbia un impatto importante sulle esperienze dei clienti, ma cosa può fare per la tua organizzazione?

Perché utilizzare un configuratore 3D per diventare un venditore B2B digitale?

I configuratori 3D consentono a venditori e clienti di vedere piuttosto che immaginare come sarà il prodotto finale. Ma ci sono molti altri vantaggi, tra cui:

1. Le aziende che utilizzano un configuratore di prodotti online hanno tassi di vincita più elevati

Secondo un rapporto Gartner del 2020 intitolato "Informazioni sull'innovazione per la configurazione visiva", le aziende che utilizzano i configuratori visivi hanno percentuali di vincita più elevate. Ciò è dovuto ad alcuni motivi chiave:

  • Creazione più rapida di proposte. Le proposte sono più veloci da sfornare quando includono CAD generato automaticamente disegni o rendering 3D. (In un esempio, un grande produttore ha ridotto il tempo di proposta da quattro settimane a meno di un minuto.)
  • Percepito come più esperto di tecnologia. Le persone vedono le aziende che mettono in atto tecnologie di configurazione visiva come più avanzate (e, per estensione, danno maggiore valore ai loro prodotti).
  • La fiducia dell'utente aumenta. Quando gli utenti possono vedere il loro prodotto personalizzato in tempo reale, sono più sicuri del risultato finale (ad esempio, un aumento di 15% nel tasso di "Aggiungi al carrello").
  • Il prodotto è più interessante per i clienti. Gli utenti sono più interessati ai prodotti che possono vedere e con cui possono interagire. Ad esempio, le vendite nello stesso negozio sono aumentate di 20% dopo che un pilota VR ha permesso ai potenziali clienti di esplorare le loro nuove cucine personalizzate.

2. I configuratori 3D eliminano l'errore umano

Quando la tua azienda utilizza a Configuratore 3D strumento per fare il lavoro manuale, non c'è spazio per le persone per commettere errori.

Questa automazione si traduce in un minor numero di ritardi, resi e rimborsi, nonché in una maggiore soddisfazione e fidelizzazione dei clienti.

3. I configuratori 3D creano un'esperienza di acquisto personalizzata

20% di acquirenti sono disposti a pagare un premio per prodotti personalizzati. Ma personalizza l'esperienza e pagheranno ancora di più! I migliori configuratori 3D si integrano con il tuo CRM per variare immagini, opzioni, prezzi e consigli in base al profilo del cliente, alla cronologia degli ordini e alla posizione nel ciclo di vita del cliente.

4. I configuratori 3D accorciano il ciclo di vendita

La configurazione visiva, la determinazione del prezzo e la quotazione di un prodotto semplificano il processo di vendita per prodotti complessi, accelerando l'intero ciclo di vendita di 38% (la media per gli utenti KBMax).

Questa accelerazione è dovuta a molte ragioni, tra cui, ma non solo:

  • Accurato quotazioni generate in tempo reale
  • Più modelli e flussi di lavoro di approvazione già in atto
  • Meno domande e richieste da parte dei clienti
  • Maggiore fiducia tra i rappresentanti di vendita

5. Il software di configurazione online aumenta i tassi di conversione del carrello

Lo stesso studio Gartner ha scoperto che le aziende che utilizzano configuratori visivi sul loro sito Web aumentare i tassi di conversione del carrello fino a 50%. Inoltre, velocità di collegamento più elevate per le funzionalità aggiuntive aumentano il valore medio dell'ordine fino a 50%. È enorme.

6. Molte industrie stanno avanzando grazie ai configuratori 3D

L'adozione di configuratori visivi sta guadagnando terreno in molti settori.

Produzione (41%), vendita al dettaglio (21%), design per la casa (20%), abbigliamento (7%), High Tech (5%) e i veicoli (5%) sono le industrie leader nelle entrate della configurazione visiva, secondo Gartner.

Se la concorrenza sta già utilizzando questa tecnologia, è probabile che tu venga venduto in eccesso e devi agire ora.

7. I configuratori 3D possono essere sfruttati su più canali di vendita

Più canali possono trarre vantaggio dal tuo configuratore 3D, maggiore è il tuo ROI. I configuratori 3D possono essere utilizzati da rappresentanti di vendita, rivenditori, distributori e clienti di eCommerce. E indipendentemente dal canale di vendita, i clienti possono aspettarsi un costante esperienza di acquisto omnicanale.

Cosa considerare prima di scegliere un fornitore di configuratori 3D

È fondamentale garantire che il tuo configuratore 3D sia facile da usare per la tua azienda come lo è per gli utenti finali.

Per determinare l'efficacia del prodotto prima dell'acquisto, poniti le seguenti domande:

  • Il mio team sarà in grado di creare e mantenere i modelli necessari? Il venditore che scegli deve avere un ambiente di amministrazione accessibile adatto a dipendenti non tecnici (come in, nessuna codifica).
  • Quanto è avanzato il configuratore visivo 3D? Non tutti i configuratori visivi sono uguali. Ad esempio, alcuni richiedono che l'utente faccia clic su un pulsante per aggiornare ogni volta che desidera visualizzare una nuova immagine 3D. Altri rigenerano l'immagine in tempo reale, senza ulteriore sforzo da parte dell'utente. Solo i migliori possono gestire prodotti altamente specializzati e configurabili con centinaia di opzioni.
  • Il configuratore 3D è integrabile? Se non consenti ai clienti finali di utilizzare il tuo configuratore 3D in modo indipendente, ti stai perdendo una delle opportunità più rivoluzionarie: il self-service. Assicurati di poterlo fare incorpora facilmente il tuo configuratore nel tuo sito web.
  • Il configuratore visivo si integra con la mia piattaforma di e-commerce B2B? Senza integrazione, dovrai saltare attraverso innumerevoli cerchi per consentire agli acquirenti di acquistare online senza l'input di un rappresentante di vendita.
  • Il venditore offre tutte le possibilità di configurazione visiva? Scegli un fornitore a prova di futuro e adatto alle diverse esigenze della tua azienda, uno che fornisce 2D, 3D, VR, AR, e CAD e automazione della progettazione.

Come ottenere il massimo dagli strumenti di configurazione 3D

Per iniziare subito con la tecnologia di configurazione visiva, ecco alcuni suggerimenti:

  • Crea una libreria di modelli 3D dei tuoi prodotti in modo che gli elementi visivi possano essere utilizzati su punti di contatto e casi d'uso (ad es. costruire centralmente, non linearmente.) Un po' di accortezza qui riduce i costi ei tempi di commercializzazione.
  • Considera un piano multicanale che utilizza l'approccio e il dispositivo migliori per ogni canale. Ad esempio, i rappresentanti di vendita possono mostrare ai clienti prodotti di ordini speciali su un visore VR. Considerando che, per il tuo canale self-service, utilizza un configuratore visivo 3D con funzionalità AR.
  • Affidati al tuo fornitore per il supporto. Il tuo fornitore dovrebbe avere le competenze e l'esperienza necessarie per guidarti attraverso tutto. Li stai pagando per conoscere i dettagli di tutto, non per farti perdere tempo cercando di capire le cose da solo.

Parole finali sull'utilizzo dei configuratori 3D per diventare un primo venditore B2B digitale

La verità è, entrambi gli acquirenti B2B e i venditori preferiscono la nuova realtà digitale impostoci dalla pandemia. Ma se vuoi rimanere competitivo nella nuova normalità, devi abbracciare nuove tecnologie che semplifichino la vendita a distanza di prodotti engineer-to-order.

Con un configuratore di prodotto 3D, puoi creare uno showroom virtuale e un'esperienza di acquisto più avvincente di qualsiasi scenario di vendita di persona. Puoi aumentare la soddisfazione e la fidelizzazione dei clienti, ma anche eliminare errori umani e costi.

Per ulteriori letture su come la vendita visiva sta trasformando il modo in cui le aziende B2B fanno affari, dai un'occhiata al nostro eBook interattivo di configurazione visiva del prodotto.

 

https://kbmax.com/it/blog/author/lauren-habig
sottoscrivi

Iscriviti alla nostra newsletter

 
it_ITItalian