Tecnologia Industria 4.0

Guidare l'esperienza del cliente con le tecnologie Industry 4.0

Condividi questo articolo

È una cruda realtà che 50% di aziende S&P 500 sarà sostituito entro i prossimi dieci anni; ciò è dovuto in gran parte alla mancata adozione di nuove tecnologie che stanno trasformando l'esperienza del cliente. Nel 1965, le aziende trascorrevano in media 33 anni nell'elenco. Si prevede che scenda a 14 anni entro il 2026. Quindi, se c'è mai stato un momento in cui investire trasformazione digitale, nevica!

I produttori che fanno molto affidamento su team di vendita e gestione degli account di alto livello sono particolarmente sensibili a questa tendenza. L'Industria 4.0 sta inaugurando una nuova ondata di tecnologie che i produttori possono utilizzare per arricchire le esperienze per i propri clienti e partner di canale. Esaminiamo da vicino ciascuna di queste tecnologie, in modo che tu possa prendere una decisione più informata su dove investire la tua azienda.

Tecnologie Industria 4.0

Industria 4.0: un breve riassunto

La Quarta Rivoluzione Industriale (4IR) rappresenta un cambiamento sismico globale lontano da un mondo alimentato da macchine con operatori umani alimentati da combustibili fossili, a un nuovo mondo alimentato dalla tecnologia, gestito da dati preziosi.

Industria 4.0 è il sottoinsieme della trasformazione digitale che riguarda la produzione: la fusione delle pratiche di produzione tradizionali con le nuove tecnologie, prestazioni superlative con costi inferiori, maggiore sicurezza, maggiore efficienza, migliore fidelizzazione dei clienti e un enorme balzo in avanti in termini di qualità e coerenza.

Il ciclo del valore dell'informazione (IVL) (vale la pena leggerlo) è la vera magia dell'Industria 4.0: un ciclo di azione e reazione informata da fisico a digitale a fisico, in cui sensori di alta qualità, reti potenti, calcolo ad alte prestazioni, robotica, intelligenza artificiale e AR si combinano per creare un valore senza precedenti dalle informazioni.

 

vendite al processo di produzione

La tua guida alla trasformazione per l'Industria 4.0

Scopri come superare la complessità del processo di vendita e produzione

Scarica l'eBook

Tecnologia Industria 4.0 - 4IR

Le tecnologie che puoi utilizzare per potenziare l'esperienza del cliente

1. Commercio elettronico B2B

e-commerce B2B è semplicemente la vendita di beni e servizi, business-to-business, attraverso un sito Web, e sta rapidamente sostituendo i team di vendita di alto livello della vecchia scuola del passato. Forrester prevede che l'e-commerce B2B statunitense raggiungerà $1.8 trilioni e rappresentano 17% di tutte le vendite B2B negli Stati Uniti entro il 2023. E con 89% di acquirenti B2B che utilizzano risorse online per ricercare acquisti, effettuando una media di 12 ricerche prima di impegnarsi sul sito di un marchio specifico, nessun produttore può permettersi di stare a guardare mentre i clienti li aggirano sulla strada per i concorrenti che offrono un'esperienza online superiore.

Questo non vuol dire che dovresti eliminare del tutto il reparto vendite. Tuttavia, automatizzando la maggior parte delle transazioni con lo stampino, un team di vendita ridotto può concentrarsi su clienti e offerte di maggior valore, personalizzati e più imprevedibili.

2. B2B2C e configurazione visiva del prodotto

Spesso confuso con l'eCommerce B2B, B2B2C è un nuovissimo modello di business emerso sulla scia dell'industria 4.0. Insieme a B2B2C, un produttore si avvale di un'altra attività come intermediario, interagendo direttamente con i propri clienti, sotto il proprio marchio, conservando tutti i dati che derivano da ogni transazione.

3. AI (Intelligenza Artificiale) e Machine Learning

Produttori possono rivedere i propri sistemi di assistenza clienti con l'aiuto dell'intelligenza artificiale, aumentando la soddisfazione e la fidelizzazione. Non stiamo parlando Clippy; stiamo parlando di "agenti di conversazione" altamente intelligenti (noti anche come chatbot) che combinano l'apprendimento automatico con un flusso continuo di dati per servire i tuoi clienti meglio che mai. Il tasso di miglioramento in questo spazio è così rapido che Gartner prevede che entro il 2022, 70% di impiegati interagiranno quotidianamente con piattaforme di conversazione.

Questa nuova generazione di chatbot monitora le abitudini di ogni cliente, apprendendo le sue preferenze e prevedendo il suo comportamento. In combinazione con una conoscenza approfondita del prodotto e una cronologia dettagliata degli ordini, i chatbot possono fornire un servizio ricco e personalizzato senza mai lasciare il cliente "in attesa".

4. VR (realtà virtuale)

Trascinare i clienti nel tuo showroom può essere difficile nel migliore dei casi, e se ti trovi ai lati opposti del mondo, può essere quasi impossibile. Volare fino all'appuntamento è costoso e sfogliare insieme un catalogo di vendita è del tutto privo di ispirazione.

Con la realtà virtuale, puoi portare l'intero showroom nell'ufficio del tuo cliente, offrendo un'esperienza ricca, coinvolgente e attentamente curata, progettata per aiutare il processo decisionale e aumentare le vendite. I clienti possono visualizzare i tuoi prodotti da vicino e da ogni angolazione, provarli in simulazioni iperrealistiche e sperimentare numerose configurazioni.

5. RFID (identificazione a radiofrequenza) e GPS

La tecnologia RFID offre ai produttori un inestimabile collegamento tra il loro mondo reale e quello digitale. I tag RFID, che contengono un transponder minuscolo, unico e delle dimensioni di un granello di sabbia, possono essere applicati a qualsiasi cosa, da parti, manuali, file, strumenti, maschere, contenitori, veicoli, parti, materie prime, lavori in corso, scorte finite e, naturalmente, consegne ai clienti.

I tag RFID (almeno quelli passivi) non hanno alimentazione interna o batteria, l'alimentazione è invece fornita dal lettore, che può essere posizionato in punti di controllo vitali durante il suo viaggio, rilevando il tag a diversi metri di distanza. Oltre a una posizione GPS, i tag RFID possono rilevare facilmente umidità, temperatura e persino forza applicata.

I tag RFID costano pochi centesimi, ma immagina quanto puoi servire meglio i tuoi clienti quando le scorte vengono fatte ogni 15 minuti e puoi prevedere i tempi di consegna con la massima precisione.

6. IIoT (Internet delle cose industriale)

L'IIoT è forse il braccio più interessante dell'Industria 4.0, data la sua centralità nell'Information Value Loop (IVL). IIoT utilizza una rete di sensori che raccolgono dati di produzione critici, passandoli attraverso il software cloud, convertendo i dati in preziose informazioni sull'efficienza delle operazioni di produzione.

I vantaggi per il produttore sono immensi, tra cui gestione ottimizzata dell'inventario, maggiore sicurezza, previsione dei guasti, tempi di fermo macchina ridotti, maggiore efficienza complessiva, produzione più rapida, migliore pianificazione dell'officina e processi della catena di approvvigionamento senza soluzione di continuità. I produttori possono quindi trasferire questi vantaggi ai clienti sotto forma di costi inferiori, tempi di consegna più brevi, maggiore personalizzazione e previsioni di precisione.

Pubblicato in: Trasformazione digitale
 
it_ITItalian